venerdì 20 luglio 2012

Be Chic: crema viso tirami... su!

Eccomi qui con una review della crema viso Tirami...su! di Be Chic, che ho ricevuto dall'azienda a Maggio. Una premessa doverosa da parte mia è la seguente: sapete tutti, credo, che sono particolarmente fissata con le buone maniere. Mia mamma mi ha cresciuta ripetendomi che con le buone si ottiene tutto, e per quanto io mi sia ormai convinta che, in realtà, con certi soggetti non bastino nemmeno quelle, trovo che nel 90% dei casi sia un ottimo insegnamento. Per questo motivo cerco sempre, per carattere, di essere educata con il prossimo. E mi sciolgo di fronte a dei semplici "grazie", "per favore", "potresti...?". Trovo questi termini molto poco utilizzati, quindi io dico "ci sono: sfruttiamoli". No?

A questo proposito vorrei dirvi che l'ufficio stampa di Be Chic è uno dei più garbati che conosca. Applausi, perché non è così scontato; questo, nemmeno a dirlo, esula completamente dal discorso sui prodotti che farò oggi e prossimamente.

Inizierò dalla crema viso Tirami... su! per un semplice motivo: fa caldo e la crema è molto fresca :) 

Dal sito ufficiale Be Chic:
Crema e Maschera 2 in 1 - 100 ml
Una fragranza fresca e super tonificante.
Un bagno di idratazione di cui non potrai più fare a meno. Freschissima e leggera, è perfetta come crema 'pronti-via' sulla pelle assonnata del mattino o alla sera per dimenticare la giornata con un'intensa sensazione di benessere.
Applicata in doppio strato è una maschera dissetante e restitutiva dall'incredibile effetto 'tirami...su'! Con Semi di Mela ed Estratto di Ginseng.



martedì 17 luglio 2012

Estée Lauder: Violet underground for Fall 2012 e riflessioni

No, non sarà un comunicato stampa. Probabilmente lo avete notato, ma sono rare le volte in cui ne pubblico uno. Motivo numero 1: ci sono tante beauty blogger in gamba e velocissime che lo pubblicano a tempi record, perciò mi sembra stupido ripetere un articolo quando già la rete pullula delle stesse informazioni. Motivo numero 2: li trovo impersonali. Le poche volte che pubblico un comunicato stampa ho una ragione per farlo. A volte perché ho instaurato un rapporto di stima e rispetto nei confronti di qualche addetto dell'ufficio stampa e, a fronte di una richiesta esplicita e cortese, pubblico. A volte perché vedo che non circolano ancora abbastanza informazioni su un prodotto o un brand, altre volte ancora per un mio interesse nei confronti dell'oggetto del comunicato stampa.

Come al solito parlo troppo. O meglio, scrivo.
Spero che abbiate resistito fino a qui perché, in realtà, volevo solo condividere qualche mio pensiero in merito alla collezione autunnale 2012 di Estée Lauder, che mi ha catturata. Già da qualche settimana circolano le immagini... il colore predominante, perlomeno al mio occhio sensibile a lui, è il viola




mercoledì 11 luglio 2012

Review: solari Ultrasun in spray, crema, gel.

Direi che è giunto il momento di parlare di protezione solare: siamo a Luglio inoltrato e l'afa non accenna a diminuire, ma sappiamo tutti che ci si dovrebbe proteggere dai raggi solari tutto l'anno. Chi mi legge sa che sono una fanatica dello stare al sole in sicurezza. Non solo per un senso estetico (non mi piace l'abbronzatura eccessiva, quella tendente all'arancione, che riconosco come non sana) ma soprattutto per preservare la salute della pelle dall'invecchiamento precoce e dalle malattie. Non solo: vogliamo parlare di quando ci sono nei da proteggere? E i bambini, che sono ancora più delicati di noi adulti?

Bene. Direi che ho premesso abbastanza. Passiamo al dunque.
Chi non ama cospargersi di crema potrebbe dire: "ok, però ci sono delle creme che ti ungono da morire e non è affatto piacevole usarle, ti fanno venire ancora più caldo!". Capisco benissimo. Anche io, in passato, ho fatto i miei errori: avevo 16 anni il giorno in cui mi sono beccata una scottatura epocale in Sardegna. In vacanza con un'amica e la sua famiglia e talmente felice da non pensare alla protezione delle mie spalle. Complice una giornata con molto vento, tipica della meravigliosa isola, addio vacanza. Quel giorno, nonostante la tenera età, mi sono ripromessa che non lo avrei più permesso e così è stato.

Da allora ho sempre usato prodotti ottimi e comprati solo ed esclusivamente in farmacia. Costano un po' ma ne vale la pena. Tra tutti quelli provati meritano una citazione i solari di La Roche-Posay che ho usato continuamente negli ultimi anni e che trovo di solito al prezzo di circa 16€ per 100ml.

Più di recente ho scoperto Ultrasun, casa svizzera. Un po' di tempo fa ho scritto un articolo riguardante le ultime novità in vendita su Qvc. L'azienda, come precisato nel post, in quell'occasione mi aveva inviato alcuni prodotti da provare tra cui, appunto, i solari Ultrasun. 

Per la precisione ho provato la protezione 30 sports in spray trasparente, la protezione 30 per il viso in crema e la protezione 20 sports in gel. Tutte texture diverse che mi hanno permesso di apprezzarne le singole caratteristiche.

Eccole così come si presentano e senza stenderle:
1.Ultrasun - SPF 30 SPORTS (spray trasparente)

lunedì 9 luglio 2012

Review: Eve Pearl Salmon Concealer

L'ho desiderato per molto, molto tempo. Avevo rinunciato all'acquisto perché non mi andava di comprare dal sito americano di Eve Pearl. Poi, magia, uno dei miei store online preferiti, alias Love Makeup, ha pensato bene di procurarselo e metterlo in vendita.

Cos'è il salmon concealer? 
Come forse sapete la colorazione "salmone" (famosa per la definizione "correttore con un po' di arancione dentro") a detta di molti famosi make-up artists è universalmente adatta a coprire ogni tipo di occhiaia. Lo stesso Guerra, durante il corso tenuto per noi alla B.C.M, lo ha definito "albicocca", "arancionino" o "il colore che ti risolve ogni problema".

Ora, io ho qualche problema con il termine "universale". Dal basso della mia ancora poca esperienza posso solo dire che non mi sembra così facile risolvere i problemi di occhiaie dell'umanità: bastano davvero poche colorazioni tutte salmonate? Mi chiedo, in sostanza, a cosa servano tutti i discorsi sulla teoria del colore e delle occhiaie viola/rosse piuttosto che blu e sull'uso di correttori a preminenza beige piuttosto che pesca. A proposito, avevo proprio scritto un post su ciò che ho imparato a lezione. Le occhiaie non sono tutte uguali, alcune hanno preminenza di un solo colore, altre sono un mix, altre ancora le guardi e dici "e queste di che colore sono?!". Credo assolutamente che il salmone, come colore, possa andare bene per larga parte di noi, ma non per tutti. Comunque... Qui, d'altra parte, l'esperta è Eve Pearl perciò onore al merito, visto che ha anche creato una linea di make-up non da poco (anche a livello di prezzi!). Io posso solo aspettare di "farmi le ossa" sul campo :)

lunedì 2 luglio 2012

Chic Saloon

Ci siamo: è con enorme gioia che vi presento la nostra nuova creatura :-)
Il tempo biricchino non ci ha dato tregua, ma non ci siamo arrese.

La donna dalla bellissima chioma rossa vi attende in queste immagini...
Senza alcuna paura nel mostrarsi...

domenica 1 luglio 2012

Border make-up?

Come forse già sapete sul blog di Claudia da qualche settimana viene ospitata la utile rubrica di Daniela riguardante la cura di mani e unghie. Questa settimana abbiamo deciso di formare squadra! Come? Lei dedicandosi ai trend della stagione in tema di smalti, io cercando di ispirarmi ad uno di questi con un make-up. 

Border nail art. Parliamone
Vi piace? Non vi piace? Il primo pensiero che vi balena è: "ok per una copertina, ma se me la faccio io sembra che non mi lavo le mani?". Tranquille, non siete sole. 

E per starvi vicina vi propongo un'accoppiata a dir poco oscen... no, volevo dire esagerata: border nail art + border make-up. E qui ci sta un bel ""wtf?" oppure "ma 'ndo azz vai?". 

Perché, diciamocelo, un conto è vedere un look su una trendyssima rivista di moda ed esclamare "uauuuuuu, che roba!!!", un conto è cercare di immedesimarsi nella altissssssima, bellisssssssima, in formisssssssima modella di turno provando ad emulare manicure e trucco. Mmhhh, no. Non funziona. 

Quando va bene ci guardano storto, sospirano rumorosamente oppure pronunciano la fatidica frase "ma dove vai conciata così?" e tu puoi solo rispondere: "ma è l'ultimo look sfoggiato da SuppaModel FashionChoc! è su tutte le riviste! A partire da GlamLookStylesStelleDellOlimpoTonight! Vuoi dire che non me lo posso permettere??!"

"No."

Mi sono conciata in codesta maniera, ma l'ho fatto solo per voi!
Ho inventato un trend make-up inesistente (invece quello delle unghie esiste! passate da Daniela e Claudia!) e coordinato alla border nail art: se può farlo la rivista di cui sopra, perché io no?? :D