martedì 21 agosto 2012

Liz Earle Sheer Skin Tint: review

Succede anche questo. Ho amato alla follia il famoso hot cloth cleanser e non avrei mai creduto che un giorno avrei bocciato un prodotto di Liz Earle. 

Ho ricevuto la Sheer Skin Tint dall'azienda, se non erro verso Aprile; ad ogni modo un periodo non eccessivamente caldo. Lo dico perché ho provato questa crema colorata sia quando fuori si stava bene, senza dover perdere cinque litri di sudore, sia qualche giorno fa con un caldo tropicale. Il risultato non cambia: non l'ho tollerata. Ve lo dico: sono riuscita a usarla solo tre volte, tanto era pesante. Non vedevo l'ora di tornare a casa e struccarmi. 


















Tenterò di procedere con ordine: il packaging è carino e comodo, sotto questo punto di vista Liz Earle sa il fatto suo; si riesce a prelevare la giusta quantità senza sprechi e già non sottovaluterei questo aspetto, considerando che brand molto noti (e molto cari) a volte propongono fondi senza un erogatore, di cui bisogna munirsi prima o poi ( la cosa non mi è mai andata giù :D ).
Comunque, per le 21£ per 40ml che paghi per questo prodotto, direi che è il minimo. Merci beaucoup. 

venerdì 10 agosto 2012

Dedicato a... Claudia: per dirti grazie.

Forse avrete notato il nuovo look del blog. Lo sfondo è rimasto uguale ma sono state apportate alcune "piccole grandi" modifiche che hanno richiesto ore di lavoro: header, pulsanti delle rubriche a destra e dei social network, nuova lista di tag divisi per brand, autoregolazione delle immagini, nuovo banner PhotoVogue e potrei andare avanti ancora un po'. Vogliamo chiamarli dettagli? Chiamiamoli come vogliamo; rimane il fatto che tutto ciò è stato realizzato da Claudia e io, non sapendo come dirle grazie di cuore, ho pensato ad un look per lei.

Claudia ha dei bellissimi occhi scuri, leggermente allungati verso l'esterno e leggermente distanziati, come i miei. Per riequilibrare le distanze occorre: A) che l'attaccatura delle sopracciglia inizi un po' prima di quella degli occhi - se vi incuriosisce tutto ciò ecco qui il link all'articolo in cui parlavo delle sopracciglia e B) cercare di scurire, piuttosto che illuminare, la parte iniziale della palpebra. 

La prossima volta che ci vediamo (ed essendo socie in affari sarà molto presto!) ti concio così baby:


Tavolozza dei colori:

Una base cremosa argento
Un ombretto fucsia scuro opaco
Un ombretto bianco
Un ombretto nero opaco
Un ombretto pesca un po' frost 
Un ombretto lilla freddo
Riflessi bianco/argento (Neve Makeup, Diamanti in polvere)
Una matita lilla opaca (Barry M)

Ho steso la base argento solo nel centro della palpebra, poi con il fucsia e un pennello da sfumatura ho iniziato a stenderlo prima nella parte iniziale della palpebra e poi su quella finale. Ho congiunto i due punti stendendo il fucsia anche sulla piega. Con un ombretto nero opaco ho scurito le stesse due zone fino all'intensità desiderata, però con un pennello da sfumatura più piccolo. Al di sopra della piega e quindi del fucsia ho sfumato l'ombretto pesca frost, ma potete usare anche altre combinazioni. Solo sulla parte in cui c'è la base argento ho picchiettato un ombretto bianco e sfumato i contorni per creare una sfumatura graduale e morbida. Al di sopra, con le dita, ho picchiettato i riflessi bianchi e argento di Neve. Sotto e dentro la rima inferiore ho steso la matita lilla opaca e al di sopra, per fissare, un ombretto dello stesso colore. Piegaciglia e mascara. Ready :)

Io ho usato questi colori seguendo totalmente l'istinto, nemmeno a dirlo potete usare anche altre combinazioni. Al posto del fucsia, ad esempio, ci vedrei un bel blu medio scurito con del nero, o addirittura un arancio per rimanere in tema estivo :)

Grazie Cla!!! Grazieeeeeeeeeee!!! :*

Vi piace? :) Lo modifichereste?
Baci straprofumati.

giovedì 9 agosto 2012

BareMinerals: nuova linea Ready su Qvc dal 28 Agosto

...ovvero: sono fritta.

Poi non dite che non vi ho avvisate :D già qualche settimana fa vi anticipavo le mie intenzioni con questo messaggio su Facebook:



Speravo di vedere comparire questa nuova linea di BareMinerals su Qvc Italia e il mio desiderio è stato esaudito :) 

Dopo il salto alcune immagini della collezione e tre link per vedere i colori swatchati!


martedì 7 agosto 2012

Swatch Day #9: i miei smalti A-England

...ovvero un brand che ADORO.

Come sapete lo swatch day non prevede recensioni ma solo mini-opinioni e visto che non sono un'esperta di unghie e non entro nel tecnico questa rubrica mi sembra l'ideale; amo la gamma di colori di A-England e appena posso me ne accaparro uno. Uno degli aspetti positivi è che le spedizioni sono offerte da loro :-) evviva! Di recente gli smalti della linea The Mythicals sono stati proposti a 5£ l'uno anziché 9, quindi ne ho approfittato per comprare Tristam e Lady of the Lake. Dragon, invece, faceva già parte della mia collezione.

Eccoli nel dettaglio tutti insieme, ogni boccino contiene 13 ml di prodotto:

Da sx a dx: Tristam - Dragon - Lady of the Lake
















venerdì 3 agosto 2012

Review: Jack Black lip balm

Da bravi, chi conosce Temptalia alzi la mano.
Direi tutti. Ah no, tu no! Bene: molto brevemente Temptalia è Miss Sorriso del web, una blogger americana con le controp... sì, quelle :) una che sforna review come se non ci fosse un domani e che a quanto pare dorme quelle 4/5 ore a notte.

E non ha occhiaie. Benissimo.
 
Io la amo. L'ho detto. Pur restando etero io la amo; la amo in quanto donna e quindi in quanto essere umano capace di fare mille cose alla volta. Ecco.

Ma perché parto dall'origine del mondo? Perché questa è una recensione sul balsamo labbra Jack Black: un prodotto che zia Tempty considera il suo holy grail, il prodotto da cui non si separa mai, manco a pregarla in lingua farfallina (cifiafaofo Tefemptafalifiafa!).