Visualizzazione post con etichetta BarryM. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta BarryM. Mostra tutti i post

giovedì 8 novembre 2012

Occhiali da sole... e labbra accese!

Poche settimane fa sono stata contattata da Firmoo per un articolo su un paio di occhiali che ho scelto sul loro sito. Ora, ho rifiutato tante collaborazioni in passato:

non ho mai accettato l'invio di prodotti per capelli (ancora oggi sul blog è presente una sola review su questo tema, ed è quella in collaborazione con la mamma parrucchiera :D ), di prodotti per la ricostruzione delle unghie (non saprei nemmeno da dove cominciare), senza parlare dei vari Pampers e cibo per cani. Giuro, non so quante mail con la scritta Drynites ho contato. Santa pace. C'è scritto Make-up Compulsivo, non La Coop sei tu.















mercoledì 12 settembre 2012

Trends: labbra e unghie ombre

Sì, anch'io sono caduta nel vortice della moda ombre, ombré, gradient, chiamiamola come ci pare. Insomma quella moda per cui ci si sfuma di tutto e di più: labbra, unghie, sopracciglia. PANTALONI (aiuto aiuto).

Ci sono cascata come una pera e mi sono sfumata le unghie. E poi, già che c'ero, mi sono sfumata pure le labbra. Mi è preso un raptus, avrei sfumato pure una caffettiera in quel momento. Ecco.

E ora vi beccate codesta cosa qui:































































C'è da dire che è stato divertente. Per le labbra ho usato due rossetti di Barry M: il numero 141 Royal Raspberry e il 52 Shocking Pink. Ho corretto il colore più scuro con una matita dello stesso colore, è stato un peccato non avere una matita uguale al colore inferiore, sarebbe servita a rendere più precisi i contorni. Ho provato ad arrangiarmi. Per le unghie il colore di base è Splash of Grenadine di Essie, spugnato con il Dim Sum Plum di Opi. Non è di certo il capolavoro che ci propone come sempre la mitica MissChievous, ovviamente. Devo dire, però, che il procedimento sia per le labbra che per le unghie non presenta nessuna grossa difficoltà. Sulle unghie trovate milioni di tutorial in rete, per le labbra basta scegliere due colori, uno per il labbro superiore e uno per l'inferiore e poi picchiettarle tra di loro per far sì che i due colori si sfumino. Se la sfumatura non è abbastanza graduale si può picchiettare un po' di rossetto dove occorre.

Dunque dunque, vi piace questa moda? E avete mai provato a sfoggiare le labbra gradient?
Baci sfumati! :D

venerdì 7 agosto 2009

Swatches: BarryM's dazzle dust, ombretti in polvere/pigmenti!


Oggi vi parlo dei pigmenti di BarryM, i Dazzle Dust, in vendita a 4.50£ dal sito online. Attenzione, andando sulla loro pagina, rimarrete imbambolate davanti alla gamma di quasi 80 colori! Io, che dovrei evitare l'acquisto di altri ombretti, ma puntualmente ci ricasco, ho voluto provare il numero 88, Winter Berry. Credetemi, è stata davvero dura limitarsi ad un colore solo! Il packaging è piuttosto essenziale: si tratta di una piccola jar, simile a quelle dove si mettono i campioncini di pigmenti. Ho inserito un'immagine che potesse darvi un'idea della grandezza del prodotto. Aprendola avremo davanti il classico ombretto in polvere, nel caso del mio acquisto piuttosto shimmer ma non troppo, una cosa positiva, visto che i miei ombretti sono quasi tutti matte :) La seconda immagine è esattamente il mio Winter Berry aperto, utilizzato già qualche volta. Ma arriviamo agli swatches veri e propri: nella terza immagine ho contrassegnato con 1 il pigmento che ho utilizzato con un pennello inumidito di Fix+ di Mac; con 2 il pigmento sopra la base Penny (shadestick) di Mac (che faceva parte della collezione Sugarsweet uscita nei nostri punti vendita Mac qualche mese fa e ancora disponibile in alcuni) che è un rosso-arancio, proprio il colore del Penny inglese :) ; infine, con il numero 3 ho contrassegnato il pigmento utilizzato senza base, così come mamma l'ha fatto! Il colore è molto carico già da solo ed è un bellissimo viola con una forte base rossa e quasi impercettibili riflessi dorati. Usato insieme alla mia base Urban Decay Primer Potion è durato tutto il giorno senza sbavare; inoltre, come tutti i pigmenti, ne basta davvero una piccola quantità, insomma, less is more! Passiamo infine al mio modesto giudizio: ho usato questo prodotto alcune volte e, come tutti i viola, credo si adatti a qualsiasi colore di occhi. Come il verde, però, per evitare l'effetto patacca/pugno sull'occhio/panda occorre usarlo con moderazione! Anche in questo caso, il signor BarryM mi ha convinta. Voi che ne pensate?


P.S: Dedico il post alla cara Giusy, che era incuriosita dai dazzle dust. Spero che questa piccola review ti torni utile.

martedì 4 agosto 2009

Swatches: BarryM's nail paints, smalti londinesi a prezzi ridotti! part 3


Signore e signori, ecco a voi il nail paint numero 303, Bright Purple. Non il mio preferito del trio acquistato su BarryM; come sapete ho vissuto una relazione molto intensa col numero 278, Marshmallow Pink, che vanta ancora i primi posti della mia personale classifica di smalti. Ma la mia passione per il rosa pesca è storia! Parliamo invece di questo bel viola. Vi ho già parlato, nel primo post della serie di swatches Barry M , della loro ottima durata, convenienza e brillantezza. In quanto al colore, purtroppo rovistando tra i miei smalti non ho trovato niente di paragonabile. Lo smalto Deborah Shine Tech numero 28 (un bel borgogna) è decisamente più rosso, mentre il numero 15 della stessa linea vira addirittura troppo sul marrone-vino. Quello di BarryM è, invece, un viola intenso dai sottotoni più blu che rossi. Non passerà mai inosservato. Non è il massimo per le fan incallite degli smalti sobri e delicati; questo, infatti, urla il proprio colore a tutti! Quasi si può leggere sulla sua superficie super-riflettente l'esclamazione: "Guardatemi!". Mia nonna, dallo stile -ovviamente- un po' rétro dice che è troppo scuro e non si addice ad una signorina :) Mia mamma lo trova bellissimo e l'ha inserito nella lista dei prossimi smalti da rubarmi!

martedì 28 luglio 2009

Swatches: BarryM's nail paints, smalti londinesi a prezzi ridotti! parte 2


Oggi vi presento Marshmallow Pink, numero 278! Come sempre lo trovate sul sito di BarryM a meno di 3 sterline! Tengo particolarmente a parlare di questo brand introvabile in Italia perchè ho avuto modo di avere contatti con lo staff, che ha dimostrato una professionalità unica. Ho avuto alcuni problemi tecnici con il sito, non dovuti a loro, e non sapendo come risolverli ho provato a contattarli tramite Twitter. Beh, non solo mi hanno risposto in un battibaleno e con la solita cortesia, ma si sono anche premurati di farmi sapere lo stato del mio ordine ogni giorno via Twitter, ben sapendo che non riuscivo a loggare. Insomma, promossi! Ma parliamo di questo smalto: il colore è uno splendido, splendido, splendido rosa pesca - e credetemi - quando dico pesca è pesca! E' il colore che più di qualunque altro rincorro! (A proposito, se vi imbattete in un bel rossetto matte color pesca non avete che da dirmelo!) E' delicato, ma con due passate di colore si fa notare per benino. Nella foto lo vedete su una base trasparente, ma oggi ho deciso di non mettere anche il top coat, mi sembrava già brillante abbastanza. Che ve ne pare? Io gli ho fatto una serenata, è entrato di diritto nella mia top 5 degli smalti!

lunedì 27 luglio 2009

Swatches: BarryM's nail paints, smalti londinesi a prezzi ridotti!

Tra i miei ultimi acquisti online ci sono alcuni prodotti firmati BarryM : rossetti, dazzle dust (una sorta di pigmento molto molto molto shimmer), eyeliner e infine alcuni smalti. Ho intenzione di pubblicare quanti più swatches possibili per permettervi di avere un punto di riferimento nel caso voleste acquistare online, visto che i colori, almeno sul sito in questione, non sono proprio fedeli alla realtà. Innanzitutto questo smalto, colore Pale Purple (numero 125) sul sito appare molto più leggero di ciò che è davvero. Di fatto, invece, è un bellissimo lilla/rosa molto carico ed evidente. Trovo che sulle mani abbronzate risalti tantissimo. Diciamoci la verità: non è il classico smalto quotidiano, ma vista la bella stagione, il caldo, le gonne, le scarpe aperte, perchè no? Un tocco di colore in più ci vuole, mette allegria e prepara psicologicamente alle vacanze! Nella foto che vedete ho usato una base trasparente con due mani di colore sopra e, infine, un top coat trasparente. E, strano ma vero, visto che i suddetti smalti non costano neanche 3 sterline, la foto risale a tre giorni dopo l'applicazione! Ebbene si, è ancora lì, bello intatto, non si smuove nemmeno a scalpellate! Vi ho convinte? :)