lunedì 15 ottobre 2012

Sopracciglia perfette in poche mosse!













Ah, le sopracciglia! Quanto ci fanno dannare, eh? A me basta stare qualche giorno a casa con un piede da tenere fermo per ridurmi così (si sconsiglia la visione ad un pubblico di minori):

AAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH!!!!














ESATTO.
Se non sto attenta mi crescono più lunghe dei capelli, me le pettino e le uso tipo frangetta. E' incredibile. Devo spinzettarle ogni santissimo giorno. E accorciarle una volta alla settimana. 
Dovendo curarle spesso mi sono organizzata con una trousse contenente tutto ciò che mi serve di solito, più eventuali extra. Ecco cosa contiene:

-forbicine
-pettinino o spoolie (che è quello che vedete nell'immagine 1.)
-pinzette
-matite varie e palette con due colori opachi
-gel trasparente
-matita/gel per fissare
-temperamatite

Chiaramente non uso tutto in una volta e non faccio sempre gli stessi passaggi.
Tutto dipende dallo scopo. Ma in genere procedo così:
(da notare la numerazione con cuoricino sulle foto, ne vado particolarmente fiera)


















1. Uno step fondamentale: pettinare le sopracciglia prima di procedere! Vi consente di capire in che razza di direzione vanno i peletti e sarà più facile poi spinzettare e accorciare. Mi raccomando: pettinate con movimenti verso l'alto perché il prossimo passo sarà quello di tagliare!
2. Quando le sopracciglia sono ben pettinate e i peletti portati verso l'alto, tagliate via l'eccesso che spunta in alto. Non basta usare la pinzetta: possiamo usarla finché vogliamo, ma se i peli sono comunque troppo lunghi le avrete sempre in disordine. Quindi coraggio e armatevi di forbicine! :)


















3. Ora via con le pinzette! Togliete i peletti in eccesso e ripulite la zona. Molto meglio, no?
4. Qui si vede come appare la zona sopraccigliare subito dopo lo "spinzettamento": più pulita e ordinata. A volte io mi fermo qui, quando non ho particolari esigenze. Se sono di fretta le pettino una volta ancora e via, perché i peletti sono già abbastanza scuri ed evidenti, ma se avete altre necessità allora potete procedere al riempimento con un ombretto, una matita, un gel... insomma, col vostro prodotto preferito.


















5. Ecco come appaiono le sopracciglia riempite con un ombretto. Nel mio caso ho utilizzato la parte più scura del duo per sopracciglia di Essence. Per riempirle vi consiglio di procedere con leggerissime pressioni singole, come se voleste disegnare peletto per peletto.
6. Se volete potete anche illuminare l'arco sopraccigliare. Nella foto mi accingevo a farlo utilizzando un correttore in crema e un pennellino sintetico a punta piatta. Anche qui vale la regola del prodotto preferito: potete usare polveri, creme, con effetto opaco, shimmer, perlato...

Per altri consigli sulla cura, la forma e anche un po' di storia delle sopracciglia vi ricordo questo articolo scritto appena iniziata la BCM :) 

Un ultimo accorgimento: conosco tante persone che soffrono per via delle sopracciglia che non ricrescono. Questo a volte succede a causa dello spinzettamento selvaggio fatto in passato (o ancora in corso). La cosa migliore che potete fare è pazientare senza toccarle. Intendo dire che potete curarle quanto basta per pulirle, ma evitate accuratamente l'uso di pinzette e forbicine nella zona dove non ricrescono più i peletti. Quando scrivo "pazientare" intendo che ci vogliono a volte molti mesi per vedere rispuntare qualche pelo. Però ne varrà la pena.

Fatemi sapere la vostra: come le curate, quali prodotti usate eccetera... :-)
Baci profumatiiiiii :*